Il Reiki: una disciplina di riequilibrio energetico e armonia

donna, trattamento reiki

La parola Reiki significa energia universale (Rei) ed energia individuale (ki). Si tratta di un metodo di riequilibrio energetico naturale ideato dal Maestro Giapponese Mikao Usui nel 1865 che oggi è diventata una disciplina volta a portare equilibrio, armonia e pace.
Si basa sulla visione olistica dell’essere umano: mente, corpo ed anima sono collegati, uniti. Se c’è uno squilibrio in uno di essi ne risente tutto il resto del nostro essere poiché l’energia non scorre più in modo fluido.

Come si diventa operatori Reiki e come si pratica

Ognuno di noi può diventare operatore Reiki, non ci sono dei requisiti se non il desiderio di portare benessere a noi stessi e nel mondo. E’ necessario ricevere una “iniziazione”, che deriva dal verbo iniziare e significa cominciare qualcosa, e frequentare un corso, solitamente di due giorni, in cui si imparano i principi del Reiki ed il sistema energetico dell’essere umano (vedi articolo sull’energia). Esistono tre livelli di Reiki ma non è obbligatorio riceverli tutti. Ogni livello è autonomo e consente di praticare la disciplina.

Il Reiki prevede che la persona ricevente sia in posizione sdraiata, vestita, poiché si tratta di un trattamento energetico e intenzionata a ricevere l’energia volta al proprio benessere. L’operatore con una delicata imposizione delle mani, tratterà i vari punti energetici del corpo per tre minuti circa ciascuno, soffermandosi per più tempo dove c’è un disagio o un’area di dolore. La durata del trattamento è, di solito, di un’ora circa.

I benefici del Reiki si avvertono a tutti i livelli:

  • fisico
  • emozionale 
  • spirituale 

E’ possibile che si ottengano buoni risultati con un solo trattamento raggiungendo uno stato di benessere. Oppure in caso di un dolore, un blocco, un disagio fisico o emotivo, è possibile siano necessari più trattamenti.
La tecnica del Reiki non ha nessuna controindicazione e integra, supporta ( non sostituisce) le terapie della medicina tradizionale o naturale.

I benefici dell’energia Reiki 

Il trattamento Reiki grazie al trasferimento dell’energia universale con Amore su noi stessi e sugli altri aiuta il ristabilirsi dell’omeostasi nell’essere umano.

E’ utile in caso di:

  • stress
  • disagio emotivo
  • momento di crisi della vita
  • disturbo o dolore fisico

E’ utile sugli animali, sulle piante, per purificare gli ambienti.

L’intenzione dell’Amore

Dopo averlo sperimentato come ricevente e come operatrice, posso dire che funziona sia per i nobili principi che insegna e trasmette e sia grazie all’intenzione. Nel momento in cui ci si affida ad un operatore Reiki per un trattamento, ci si affida a qualcosa di più grande di noi, l’energia universale che permea tutte le cose. Si attiva in noi l’intenzione di guarire, di stare bene, di raggiungere benessere.

Ci si apre al ricevere Amore e l’operatore Reiki è lì con noi e con la stessa intenzione. E l’ Amore è la prima e unica vera medicina in grado di portare e riportare equilibrio nell’essere umano.
Grazie alla mia esperienza personale, non solo del Reiki, posso affermare che una componente importante della buona riuscita di una terapia, trattamento, disciplina è data dalla relazione tra medico/terapeuta/operatore e paziente/cliente e dall’intenzione che entrambi mettono nel desiderio di guarigione e Amore.

Con molta gioia informo che il reiki è stato inserito anche nelle seguenti strutture ospedaliere :
Centro di Medicina Psicosomatica dell’Ospedale san Carlo Borromeo Milano – Il Cespi e Le Molinette di Torino – Istituto Nazionale per lo studio e la cura dei tumori – La AUSL di Viareggio.

Gli studi scientifici

In seguito all’inserimento del Reiki in ospedale, ci sono anche degli studi scientifici:

“Il Reiki è un approccio positivo per la riduzione dei livelli di dolore, depressione e ansietà”
Studio Pubmed 2018

“Il Reiki è una terapia complementare che attiva il sistema nervoso parasimpatico verso la guarigione di corpo e mente.”
Studio Pubmed 2017

“L’applicazione del Reiki nei pazienti oncologici”
Studio Pubmed 2016

“Effetti della terapia Reiki su Dolore e Ansietà nell’età adulta”
Studio Pubmed 2014

I 5 principi del Reiki

Concludo con i 5 principi del Reiki trasmessi dal fondatore di questa disciplina.
Solo per oggi
1. Non ti arrabbiare ( Kyo dakewa Ikaruna)
2 Non ti preoccupare ( Shimpai suna)
3 Sii grato ( Kansha shite)
4 Svolgi il tuo lavoro con dedizione ( Gyo wo hageme)
5 Sii gentile verso i tuoi simili (Hito ni shinsetsu ni)

Alla mattina e alla sera siedi
Nella posizione Gassho (con la schiena dritta)
ripeti queste parole a
voce alta e nel tuo cuore.
Per l’evoluzione del corpo e dell’anima.
Il fondatore Mikao Usui.

Se vuoi provare i benefici di un trattamento Reiki contattami, ricevo a Milano e Monza Brianza:

tel. 3274745778

email. diana@dianacordara.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.